Formazione Scout

 

Campo scout 18-19 settembre 2021

Venticinque scout di Agesci Bergamo hanno partecipato a un campo di formazione di due giorni.

L'incontro con la comunità cattolica ucraina e con i giovani della comunità Ravidassia di Cividino hanno permesso di mettere in pratica quanto appreso nella formazione condotta da Giancarlo Domenghini.

L'intercultura si inserisce nella formazione dei e delle giovani scout per imparare a incontrare l'altro, che può essere diverso per lingua, cultura o religione.

Questo primo campo formativo ha aperto alla possibilità di una formazione ricorrente per i gruppi scout interessati ad approfondire queste tematiche.

Campo scout 12-13 marzo 2022

L'esperienza residenziale proposta il 12-13 marzo 2022 ha visto il coinvolgimento di circa venti scout Agesci appartenenti a gruppi diversi del Nord Italia (Lombardia e Piemonte).

La formazione pensata per il campo scout è itinerante, esperienziale, attiva. Ha condotto le due giornate il formatore Giancarlo Domenghini, affiancato da don Sergio Gamberoni (direttore dell'Ufficio per la Pastorale dei Migranti della Diocesi di Bergamo).

Molte le occasioni di incontro che hanno arricchito la proposta:

  • con Basma, Moni, Marie Grace, Chris e Ridha a cena;
  • con le comunità ucraine greco-cattoliche e ortodosse nelle loro celebrazioni domenicali;
  • con i giovani della comunità Ravidassia che hanno aperto le porte del loro luogo di culto a Cividino;
  • con gli spazi del Patronato San Vincenzo di Bergamo;
  • con gli altri scout con cui si è condiviso questo percorso alla scoperta dell'altro.

 

Sei interessato a proporre al tuo gruppo scout una formazione sull'intercultura, la mobilità umana o il dialogo interreligioso? Contattaci!